Prova di forza notevole per il Ftsemib future che rialza la testa dopo un lunedì difficile grazie ai dati sull'andamento dell'economia tedesca in gran spolvero, con la combinazione di leggera crescita dei consumi interni e ripresa delle esportazioni, componente vitale del ciclo della Germania.

Mentre la prima sessione si rivela disastrosa a causa del cedimento dei 22800 pti, i dati macro della tarda mattinata ridonano fiducia agli investitori che arrestano le vendite, alimentando il colpo di reni del Fib verso il superamento di quota 23100 pti.

La configurazione candlestick disegnata, un piercing pattern dalla valenza positiva, consente la fissazione di due importanti supporti intraday a 23020 e 23090, che se confermati oggi potrebbero rilanciare prima del fine settimana un interessante attacco a quota 23400 punti.

A sua volta l'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero rallenta la caduta perdendo pochi punti, evidentemente appesantito dal nuovo minimo relativo registrato a 22780, che consente quanto meno una riduzione del grado d'inclinazione della linea verso il basso.

La prospettiva per oggi sebbene rimanga contrastata tenderà a riproporre l'attacco a quota 23250, soglia cruciale per salvare la dinamica rialzista di breve.