Giornata dedicata al consolidamento per il Ftsemib future che conferma i piccoli miglioramenti della seduta precedente, fissando quota 23040 come il cardine su cui riprendere la salita verso la riconquista dei 23400 punti.

Il tempo utilizzato dagli investitori per comprendere le implicazioni negative della long black dello scorso 2 dicembre non giova al trend rialzista, che sostanzialmente si è arenato in una fase laterale che alimenta ulteriori incertezze.

La spinning top disegnata a ridosso della fascia di resistenza a 23200 è la dimostrazione di quanto gli investitori siano indecisi, nonostante le ultime notizie macro siano migliori del previsto.

Quello che conta ora è che mancano una manciata di punti per ripristinare il trend rialzista di breve termine superando non solo quota 23250, ma soprattutto raggiungendo i 23380 e consolidare così la ripresa nella prossima settimana.

L'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero conferma i segnali di miglioramento dello scenario, guadagnando altri punti importanti e soprattutto formando un doppio minimo crescente in linea con l'andamento dei prezzi.

La prospettiva per oggi è quella di continuare l'opera di consolidamento dei massimi relativi riducendo le folate negative sotto i 23000 punti, per poi estendere il recupero con chiusure almeno superiori a 23200 pti.