Seduta prenatalizia incolore per il Ftsemib future che non rischia prolungamenti del tratto rialzista oltre il massimo relativo a 23965 e soprattutto tiene ferma la linea di supporto lungo i 23765 punti.

Atteggiamento prudente condivisibile quello assunto dagli operatori che non azzardano acquisti ulteriori, svelando le strategie di portafoglio all'inizio del nuovo anno nonostante i nuovi record di Wall Street.

Il minuscolo hammer formato sul grafico daily completa un harami top dalla valenza negativa che necessitava di un volumi maggiori per confermare le implicazioni ribassiste latenti.

Le quali sono legate probabilmente alla maggiore fragilità mostrata dalla window (gap up) sotto i 23760 punti, limite superiore della fascia di supporto compresa entro quota 23630 e che sarà oggetto di verifica nelle prossime sedute.

L'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero torna a flettere ma senza allontanarsi troppo dalla "zona calda" dell'ipercomprato a causa del fatto che l'accelerazione subìta dai prezzi, nel tratto compreso tra 23250 e 23960 punti, necessita ancora un breve processo di consolidamento.

La prospettiva per oggi potrebbe essere quella di violare prima i 23980 punti, grazie all'ottima chiusura di Wall Street e successivamente consolidare il supporto più ravvicinato a 23800, aspettando il ritorno di volumi adeguati per suggellare conquiste maggiori come quota 24100 punti.