Un'altra seduta positiva ma meno esaltante della precedente per il Ftsemib future, che sfiora i 24000 punti consolidando la fascia di supporto a 23800/850, fondamentale per conferire continuità alla spinta rialzista.

Naturalmente sarebbe stato meglio evitare il gap up d'apertura a 23880, ma anche nell'eventualità di una sua chiusura nelle prossime sedute, la configurazione rialzista dei prezzi conserva le caratteristiche per raggiungere i target oltre quota 24050 punti.

Infatti la doji line o meglio la minuscola shooting star dalla velenza leggermente negativa, non ostacolerà oggi il cammino rialzista del future a meno che non venga colpito il supporto a 23740 punti.

Eventualità scongiurata dall'ottimo andamento del cci sul grafico giornaliero, che questa volta fa incetta di punti balzando direttamente a 132 punti, proprio grazie alla solidità di quota 23860 pti.

La prospettiva per oggi rimane quella di superare senza intoppi i massimi registrati ieri ed eventualmente porre le basi per consolidare avamposti ancora più alti, come 23930 o 23980 punti.

Anche se ciò è complicato dalla massiccia presenza di titoli bancari e finanziari nel Ftse Mib40, che rende gli investitori particolarmente diffidenti e selettivi, rallentando non poco la marcia rialzista dell'indice.