Chiusura di settimana in tranquillità per il Ftsemib future che sperimenta il primo supporto disponibile lungo quota 21.860 punti, dopo aver confermato 22.100 come livello di resistenza temporaneo.

Infatti nonostante non sia escluso un prolungamento della fase di test dei supporti, fino quota 21.700, le prerogative del trend rialzista non verranno comunque scalfite.

Ciò grazie al fatto che i prezzi confermano per il momento una forte pressione in acquisto destinata a durare, almeno fino a quando non verrà messa in discussione la fascia di supporto compresa tra 21.430 e 21.370 punti.

A tal proposito la formazione delle configurazione candlestick denominata harami top bearish, pattern dalla valenza leggermente negativa, indica il possibile test dei supporti fino a quota 21.670 punti.

L'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero invece inizia a delineare una divergenza ribassista pericolosa, decretando come non sufficiente la pressione in acquisto attuale, rispetto a quella precedente che ha consentito ai prezzi di stracciare i livelli di 20.700 e di 21.050 pt.

Anche il cci settato sul grafico orario mostra una chiara pendenza discendente, prefigurando la necessità di una verifica dei supporti più ravvicinati lungo la fascia di resistenza posta tra 21.840 e 21.680 punti.

Da questi livelli è molto probabile possa ripartire il trend rialzista verso la conquista di quota 22.100 punti prima e 22.300 a seguire.