Inizio di settimana deludente per il Ftsemib future che si limita a convalidare il supporto a 21.840 senza tuttavia evitare, con una chiusura più alta, un aumento dei rischi di un nuovo test di sostenibilità anche oggi.

A deludere le aspettative non è soltanto il mancato superamento delle resistenze più immediate, ma soprattutto un'escursione del range a 140 punti, che è la più ridotta da 14 sedute e ciò implica di un drastico rallentamento della spinta rialzista, che comunque andrebbe validata con cali più vistosi.

Ulteriore conferma del momentaneo calo d'interesse da parte dei compratori arriva dalla chiusura, (21.905) distante dal massimo e dunque troppo vicina al supporto di 21.840 punti più volte testato.

La spinning top o meglio il "mini" inverted hammer, rinnova il rischio anche per oggi di un test del supporto, che probabilmente culminerà con un suo parziale cedimento ed un estensione del ribasso verso quota 21.760 punti.

Anche l'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero registra la perdita di punti importanti, attestandosi a circa 126 punti, con una inclinazione negativa che minaccia di deviare verso il basso la linea di trend.

Ciò a sua volta confermerebbe una divergenza ribassista pericolosa, in quanto al picco dei prezzi di giovedì scorso a 22.100 punti, corrisponde un picco dell'oscillatore più basso del precedente.