Il Ftsemib future chiude in positivo un'altra settimana facendo emergere il totale controllo del mercato da parte dei compratori.

I quali alimentano un rally le cui prospettive più immediate puntano a raggiungere e superare i 23.700 prima e i 24000 punti a seguire.

Non sembra infatti emergere alcuna sostanziale esigenza da parte degli investitori di scaricare le posizioni in acquisto, monetizzando i profitti o peggio puntare ad una violenta caduta dei prezzi.

Naturalmente una correzione di lieve entità che consolidi ad esempio i supporti tra 23000 e 23.200 punti, non rappresenterebbe un segnale di debolezza.

Invece l'hammer disegnato venerdì, pattern candlestick dalla valenza positiva, dimostra la forza dell'impetuosa avanzata rialzista, che fissa nei massimi relativi a 23520 il punto di partenza per tornare ad attaccare 23.705 prima e 23.850 a seguire.

L'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero accusa soltanto un leggero rallentamento entro la zona d'ipercomprato, evidenziando la perdurante fase di strapotere della componente acquirente capace di tenere elevata la pressione verso ni 23.800 punti, prossimo target di questa ottava.

Anche sul grafico orario il cci non perde la struttura rialzista più avanzata grazie alla buona tenuta di quota 23.330, il supporto più esposto e che probabilmente tornerà ad essere preso di mira anche in questa ottava.