Inizio di settimana negativo per il Ftsemib future che dopo una partenza tranquilla, volta a stabilizzare il fragile supporto intraday a 23520, perde vistosamente terreno fino a testare quota 23340 punti.

Il successivo rimbalzo grazie alla tonicità di Wall Street chiude l'ennesima seduta incerta, con il fronte dei compratori che cerca ulteriori conferme circa la sostenibilità dei valori raggiunti.

Il pattern candlestick disegnato, un'altro hammer dalla valenza neutrale, fissa la resistenza a 23560 come più ostica da superare ed il test, superato con successo, del supporto statico a 23340 punti certifica ancora l'assenza di fronte ribassista organizzato.

È comunque un primo campanello d'allarme in base all'andamento dell'indicatore di trend cci che perde altri punti importanti, rompendo al ribasso la cifra dei 100 pt.

L'inclinazione negativa assunta dalla linea di trend unita alla metodologia di fondere le ultime candele formate a ridosso dei massimi (blending), prospettano un primo sostanziale indebolimento dellla tendenza rialzista attuale.

Infatti unendo in un'unica candela le ultime quattro sedute e confrontando il risultato con le altre quattro precedenti, si configura il pattern candlestick denominato dark cloud cover dalle implicazioni negative pericolose.