Il Ftsemib future apre la seconda settimana di settembre senza sussulti di alcun tipo restringendo l'escursione tra massimo e minimo a livelli record, con neppure 100 punti di range.

Allo stalled pattern evidenziato venerdì si aggiunge l'inifluente spinning top di ieri, cristallizzando il quadro tecnico attuale in un perfetto equilibrio tra compratori e venditori.

Lo stallo naturalmente nuoce alla parte che per il momento ha l'iniziativa, in quanto indugiare per quattro sedute, a ridosso dei 20.000 punti, senza aggredire lo scarso spazio rimasto che separa i prezzi dai massimi relativi è sintomo di incertezza.

A breve infatti potrebbe seguire una correzione di più ampio raggio almeno in prossimità dei 21.800 prima ed dei 21.700 punti a seguire.

L'indicatore di trend cci sul grafico giornaliero si allinea alle perplessità degli acquirenti, perdendo tonicità e punti importanti attestandosi a 149, con la linea di trend che si inclina negativamente.

La prospettiva per oggi potrebbe essere quella di verificare la tenuta dei supporti più ravvicinati a 21.850 e 21.730 punti, accertando in seguito le reali intenzioni di estendere la correzione più in basso.