Inizia la settimana del Memorial Day

Lo sforzo in questo momento è quello di individuare il punto a partire dal quale si svilupperà il bear market rally che caratterizzerà parte dell’estate. Di G.Evangelista

Image

In attesa che sopraggiunga la prima scadenza ciclica di questo mese, che dovrebbe chiarire l’evoluzione delle settimane successive, ricordiamo la stagionalità favorevole successiva alla festività del Memorial Day, istituita nel 1971: lo S&P500 è cresciuto nella settimana breve nella maggior parte dei casi, e mediamente del +0.85%. Fra l’altro, la prima seduta del mese è notoriamente positiva a Wall Street, specie poi quando coincide con il primo giorno della settimana: in tal caso, a partire dal minimo di marzo, il mercato americano è sempre salito nei sette casi sperimentati, e mediamente del +1.45%.Lo sforzo in questo momento è quello di individuare il punto a partire dal quale si svilupperà il bear market rally che caratterizzerà parte dell’estate. Che il contesto di mercato stia diventando meno minaccioso di quello percepito è dimostrato dal comportamento degli insider, che nelle ultimissime settimane hanno drasticamente ridotto le vendite delle loro azioni: il Sell/Buy ratio è precipitato, come emerge dal grafico in seconda pagina del Rapporto Giornaliero di oggi, e si colloca su livelli che nel passato hanno prodotto una precisa reazione del mercato.Nota. Il presente commento è un estratto sintetico del Rapporto Giornaliero, pubblicato tutti i giorni alle 8.20 da AGE Italia; pertanto eventuali riferimenti a studi tecnici vanno intesi riferiti ai grafici ivi riportati. Informazioni su contenuti e modalità di sottoscrizione sono disponibili sul sito di AGE Italia.