Strategie operative su banca Intesa

Appare quanto meno singolare la dicotomia tra i valori raggiunti lo scorso marzo 2018 ad oltre €3.20 circa e i prezzi del momento, in quanto non sono accaduti fatti così eclatanti da giustificare i minimi di agosto scorso a 1.84 e tanto meno appare sufficiente l'equilibrio dei prezzi attuale. 

In questo caso è assolutamente condivisibile la procedura metodologica che consente di fondere insieme aspetti di natura tecnica che di natura fondamentale.

Infatti in base all'andamento degli utili e delle aspettative di profitto recenti gli analisti si spingono ad esprimere un target price intorno ai 2.28€, mentre non mancano coloro che proprio in pieno marasma ribassista d'agosto avevano indicato un fair value superiore ai €2,40.

Dunque accumulare il titolo in portafoglio ai prezzi correnti non appare imprudente e soprattutto miscelando il capitale disponibile sarà possibile approfittare di finestre di sconto ulteriori, sfruttando anche l'opzione put, scadenza gennaio 2020, strike 2,10 qualora il titolo dovesse, entro la fine dell'anno, toccare quota €2.10.

Grafico Intesa Sanpaolo di TradingView