MERCATI AZIONARI

La distribuzione dei flussi è in questo momento leggermente ribassista: rating -1 per la curva europea: quella americana non è significativa per i motivi che seguono.

Il focus dei mercati è in questo momento sul discorso del presidente della Fed Janet Yellen oggi (ore 16 italiane) a Jackson Hole. I recenti buoni dati macro americani potrebbero indurre il presidente a tenere un discorso che prepari il mercato ad un rialzo dei tassi più vicino nel tempo. In novembre ci saranno le elezioni presidenziali per la Casa Bianca, ed è prassi di cortesia istituzionale della banca centrale non intervenire sui tassi immediatamente prima di un appuntamento elettorale, per non modificare il quadro economico e dunque favorire o sfavorire una o l'altra parte. Il rialzo ci sarà in dicembre.

Nella misura in cui questi annunci restrittivi non sono ancora stati del tutto scontati dai mercati, determineranno una discesa dei mercati azionari e un rafforzamento del dollaro.

Detto ciò io cerco entrate short sugli strumenti di rischio normalmente lavorati.