Il mercato sta entrando in una fase speculativa piuttosto pericolosa, in quanto non supportata da reali miglioramenti della situazione macro interna, ma solo da una politica monetaria Bce certamente accomodante.
Il FtseMib sta segnando un triplo massimo poco sotto i 22.100, in un forte stato di ipercomprato... il target per maggio in area 22.500 sembra quindi già alla portata per questo mese, tuttavia una correzione a breve si rende sempre più necessaria; segnale in tale senso perverrebbe con chiusura sotto 21.900; possibilità a quel punto di discesa fino ai supporti a 21.200 e 20.650, livello però raggiungibile solo in caso di storno deciso sui bancari.
Operativamente si consiglia quindi di ridurre ulteriormente l’investito, portandolo a una media del 25%, da scaricare in toto all’eventuale raggiugimento di quota 22.500 durante le prossime sedute.
In alternativa, si può costruire su questi livelli, e fino a 22.500, una strategia di copertura con strumenti ribassisti..appetibili anche per chi fa del trading settimanale.