L’indice FtseMib si sta comportando davvero bene, confermando sempre più la positiva intonazione di fondo prevista in queste ultime settimane.

Tecnicamente ora però siamo vicinissimi a un livello cruciale..il 22.450, che rappresenta la neckline di un testa e spalle rialzista di breve-medio (testa sui recenti minimi a 20.450) che, se superato,  darebbe nuovo slancio a Piazza Affari per le prossime settimane; il calcolo degli obiettivi è piuttosto semplice..23.450 l’intermedio e 24.450 quello finale, sopra quindi i max dell’anno.

Mercato può così proseguire nella sua fase rialzista con queste particolari figure tecniche che presentano un buon indice di affidabilità; si ritiene quindi molto probabile una rottura a breve di tale livello, al limite ci potrebbe essere un nuova piccola correzione, ma con un minimo superiore a quello registrato in questi giorni in area 21.800.

Segnali di pericolo a questo punto solo sotto 21.500, tuttavia ribadiamo che solo la violazione dei 21.000 punti di FtseMib produrrà inversioni di breve-medio periodo.

Operativamente si consiglia a questo punto di attendere lunedì per eventuali vendite in caso di mancato superamento dei 22.450, al momento vale la pena mantenere integralmente le posizioni rialziste con 3 obiettivi calcolati direttamente sul FtseMib: 23.000, 23.450 e il 24.450, raggiungibile tranquillamente entro fine anno