Come ben sappiamo nella giornata di venerdì 6 dicembre 2019 si è concluso il meeting OPEC+ tenutosi in quel di Vienna.

I produttori del Cartello ed i loro alleati esterni al Gruppo hanno concordato un approfondimento dei tagli alla produzione di ulteriori 500000 barili giornalieri, un esito che i mercati hanno accolto con scarso entusiasmo sino a che il ministro dell’energia dell’Arabia Saudita ha comunicato un’importante decisione in merito alla strategia produttiva del Regno.

Per quanto concerne le agenzie di settore, spiccano le dichiarazioni in arrivo dalla International Energy Agency, che sottolineano come anche in presenza dei tagli alla produzione sarà impossibile non assistere ad un eccesso di offerta nel corso della prima parte del 2020.

Quale è stata la decisione presa dai sauditi? A quanto ammonta l’eccesso di offerta stimato dalla IEA? Scoprilo in questo video… Ti basta un click!