Analisi della distribuzione dei flussi

La DF è in questo momento ribassista, rating -1 per entrambe le curve. Tendenza in peggioramento. Nella curva euro si può osservare una fase di sell-off nelle scadenze 8-10y e anche in quelle successive, che normalmente non guardiamo. La curva euro mostra anche una fase di irripidimento. Queste due circostanze rendono lo scenario prospettico ancora più negativo.

Visto il quadro tecnico e l'incontro con supporti importanti è possibile un rimbalzo di brevissimo, ma la tendenza per la giornata sembra ribassista.

Il trend primario rimane rialzista per il MINISP; il trend di breve, soprattutto sugli indici europei, ma ora anche sul MINISP è ribassista.

La discesa ormai formalizzata di questi giorni per il MINISP va catalogata come una correzione: essa potrebbe continuare ancora qualche giorno, ma non sembra avere i requisiti di un'inversione di medio termine. Per i listini europei è invece la certificazione di una sottoperformance attesa per il 2018 rispetto a quelli americani, come avevamo detto fin da dicembre.

La tendenza per oggi è dunque ribassista. Qualcosa potrebbe cambiare con dati macro migliori delle attese.

Resoconto dell'ultima seduta (analisi)

Ieri il Report non ha assunto nessuna preferenza direzionale, poichè non ce n'erano le condizioni. La cauta indicazione rialzista iniziale della curva USA non era confermata dagli altri elementi di conferma, elementi economici, tecnici, valutari, di trend, di rischio e altro. Infatti era stata considerata non attendibile: si trattava di un generico caso di sell-off.

Corretta l'analisi sul ribasso del Dax, e sulla sotto performance generica dei listini europei rispetto allo S&P500 e relativo future.