Analisi della distribuzione dei flussi

La DF è in questo momento è rialzista ma in modo non uniforme. Rating +2 per la curva USA e rating 0 per la curva euro. La tendenza è al miglioramento.

Resoconto di ieri

Ieri la DF non ha confermato la tendenza rialzista e ha segnalato il pericolo di un ribasso, che non era atteso o prevedibile con l'analisi economica. La curva euro è rimasta ribassista per tutta la seduta, rating -2. La curva USA è stata ribassista fino al pomeriggio, rating -1, quando a un certo punto è rapidamente salita, ma a posteriori dobbiamo rilevare che si trattava di un caso di sell-off, vendita non selettiva di tutti gli asset. L'unica motivazione emersa per il violento ribasso concorda con questa ipotesi: si trattava infatti di voci su una posizione sempre più debole del presidente americano Trump, che vede aumentare ogni giorno le probabilità di impeachment per il caso Russiagate. Questa ipotesi avrebbe un impatto estremamente negativo sui mercati.

Si annota comunque che le condizioni segnalate erano di incertezza, con un quadro economico -distributivo troppo misto per dare un chiaro segnale operativo: in pratica non c'erano le condizioni per operare. Inoltre va aggiunto che quando il MINISP ha rotto il livello chiave dei 2.792, segnalato come supporto importante nel report, ovvero il livello chiave per rimanere Long sul mercato, si trattava di un campanello d'allarme, tecnicamente anticipatore del ribasso.

Analisi economica di medio termine

L'input di fondo dell'analisi economica rimane rialzista per i mercati azionari, soprattutto americani, dove vediamo: