Analisi della distribuzione dei flussi

La DF è in questo momento è leggermente rialzista: rating +1 per entrambe le curve; meglio la curva euro di quella USA. La tendenza intraday è incerta, con leggera prevalenza per il lato ribassista, che però indicherebbe un movimento contro il trend primario. E' quindi una giornata che richiede la massima prudenza.

Resoconto di ieri

Anche ieri la DF e l'analisi complessiva basata sulla DF hanno previsto con precisione il movimento dei mercati, anche se il MINISP si è mosso in un trading range molto stretto, delimitato millimetricamente dal primo supporto e dalla prima resistenza segnalati (2.807,50 - 2.793).

Il primo supporto indicato a 2.793 ha arginato perfettamente le tenui correzioni ribassiste del MINISP alle 17,45 e alle 22,30. Allo stesso modo la prima resistenza indicata a 2.807,50 ha fermato il rialzo alle 13 alle 15,30 e alle 20,30, generando ogni volta una leggera correzione.

Corretta anche l'analisi sul petrolio, che ha temporaneamente interrotto la sua salita, e su EUR-USD.

Analisi economica di medio termine

L'input di fondo dell'analisi economica rimane rialzista per i mercati azionari, soprattutto americani, dove vediamo:

  • un'espressione coordinata della crescita sistemica,
  • una crescita regolare e apparentemente sostenibile dei profitti,
  • l'approvazione della riforma fiscale, che ha portato al 21% il livello del carico fiscale, cioè la corporate tax USA; tale riforma contiene anche misure che tendono a favorire il ritorno in patria dei 3.000 miliardi di dollari che le multinazionali americane attualmente detengono in piazze con tassazione più leggera;