Il mercato ha rispettato le previsioni ribassiste con una prima gamba che si è fermata in area 19.000 di FtseMib; la seconda ondata di contagi non invita certo all’ottimismo e anche se il “sistema” sembra aver liquidità per fronteggiare una nuova crisi sui mercati, si crede probabile una nuova discesa all’avvicinarsi delle elezioni americane di inizio novembre con il nostro indice che potrebbe tranquillamente tornare sui successivi supporti a 18.600 e 18.000.  

Si conferma l’importanza della resistenza a 20.000, solo avvicinata durante l’ultimo recupero; solo sopra tale livello il mercato tornerebbe rialzista con primo target il max di luglio appena sopra quota 21.000.

Operativamente per gli acquisti si consiglia di rimanere ancora alla finestra, confidando di poter entrare a prezzi inferiori, possibilmente a ridosso dei supporti sopra indicati.

Per chi avesse aperto delle posizioni ribassiste in area 19.500/19.800, si possono mantenere, ma con uno stoploss rigido a 20.100 di FtseMib.