I forti timori espressi settimana scorsa si sono concretizzati con un deciso ribasso che ha portato il nostro Ftsemib sotto i 18.000 punti; violando quota 18.600, si è invertito di fatto il trend breve, mentre non viene assolutamente intaccato il trend rialzista di medio-lungo.
Tecnicamente la discesa potrebbe proseguire fino ai successivi supporti a 17.500 e 17.200, tuttavia già a questi valori sarebbe un peccato non ricominciare a comprare, anche per un semplice rimbalzo tecnico durante la prossima settimana.
Dal punto di vi sta strategico, confidando ovviamente sulla tenuta dell’area 17.000, andremmo a ricostruire l’intero portafoglio nel range 18.000/17.200, con acquisti scalettati sui singoli titoli, ponendoci poi come obiettivi, per le prossime settimane, le resistenze poste a 18.600, 19.000 e 19.500 di FtseMib.