La correzione di Piazza Affari rientra per il momento nel fisiologico: l’indice MIB si era discostato dal percorso previsionale tracciato a settembre dopo il conseguimento di una condizione di crescita corale da parte delle società ivi quotate. L’andamento effettivo sta ricalcando la previsione, salvo di tanto in tanto allontanarsene, in un senso o nell’altro. Il Rapporto Giornaliero di oggi propone l'evoluzione attesa per la borsa italiana per i mesi a venire.