NAF2 SpA ha aumentato il prezzo dell'offerta per l'OPA sul titolo ASTM.

Il nuovo prezzo è fissato a 28 euro ad azione.

La conseguenza di questa operazione è che il termine per aderire all'opa è stato prorogato al 24 maggio.

Ovviamente se un investitore ha già aderito, accettando il vecchio prezzo, si vedrà rimborsare il nuovo prezzo, ossia 28 euro ad azione.

Alcuni investitori che mi hanno contattato, mi chiedono se conviene aderire oppure sperare in un ulteriore rilancio.

Si tratta di una domanda da sfera di cristallo, personalmente però tenderei ad escludere un ulteriore rilancio.

Il vecchio prezzo di offerta aveva scontentato numerosi investitori istituzioni e si era creato un braccio di ferro con NAF2 che ha portato a questo accordo tra le parti.

Nel comunicato odierno di NAF2 è indicato che alcuni investitori istituzionali, come ad esempio Lazard Asset Management e Varenne Capital Partners, si sono impegnati ad aderire a questa nuova offerta per cui la mia impressione è che l'OPA si concluderà con successo.

A queste condizioni ritengo che un azionista possa valutare l'adesione all'OPA, anche in considerazione del fatto che il nuovo prezzo offerto non è troppo distante dal valore del fair value che ho calcolato attraverso un mio modello di analisi.