Il Ftse Mib disegna una black spinning top che testa per la terza seduta nelle ultime 8 il supporto in area 23.300 punti. L’indice archivia la terza settimana negativa consecutiva e la peggiore delle ultime 9.

Il mese di maggio, storicamente sfavorevole ai rialzisti, si apre, come da copione, con grandi difficoltà soprattutto per le società dei consumi, del settore Real Estate, materie prime. e Tech.A pesare sono le preoccupazioni degli investitori dell’impatto che avrà la stretta monetaria sulla crescita economica, considerando anche la situazione in Cina con i lockdown per il Covid che danneggiano ulteriormente l'economia e le catene di approvvigionamento di determinati prodotti.

Sul fronte locale il rendimento del Btp decennale ha superato il 3% per la prima volta dalla fine del 2018 con lo Spread Btp – Bund vola sopra quota 200 punti. Lunedì prosegue la tornata dei dividendi in particolare sul segmento STAR staccheranno:

  • Aquafil (0,12 euro);
  • AVIO (0,178 euro);
  • B&C Speakers (0,32 euro);
  • Cembre (1,2 euro);
  • Gefran (0,38 euro);
  • IGD SIIQ (0,35 euro);
  • Italmobiliare (1,4 euro);
  • Openjobmetis (0,31 euro);
  • Orsero (0,3 euro);
  • Piovan (0,1 euro);
  • Zignago Vetro (0,4).

Operativamente nonostante il sentiment di mercato negativo, l’unica azione che deteniamo in portafoglio ha chiuso la settimana in rialzo. Lunedì proveremo a incrementare l’esposizione puntando su una azione che sembra pronta al rimbalzo.

Tra i titoli interessanti per la prossima seduta, segnaliamo:

  • STELLANTIS
  • SAIPEM
  • A2A
  • BPER
  • MONCLER
  • WIIT