RENDIMENTO PORTAFOGLIO ITALIA 2021 +33.5%

E' stata una giornata caratterizzata da forti vendite sui principali mercati azionari del Vecchio Continente che hanno pagato non solo la risalita dei rendimenti obbligazionari statunitensi, con il decennale balzato oltre la soglia degli 1.5% in scia ad un'inflazione che potrebbe rimanere alta anche nei prossimi mesi con il rally delle Materie Prime, ma anche i timori provenienti dalla Cina (crisi energetica, eventuale default di Evergrande e rallentamento della crescita dei profitti del settore industriale) che hanno spinto Goldman Sachs e Nomura ad abbassare le proiezioni per la crescita economica nell'anno in corso.

In questo contesto il clima non è sereno nemmeno negli Usa con l'SP500 che potrebbe chiudere negativo, per la prima volta dopo 7 mesi, il mese di Settembre; oltreoceano un ulteriore elemento di disturbo arriva dal mancato accordo all'interno del Congresso per finanziare le attività governative ed evitare che il primo ottobre scatti lo shutdown; inoltre va risolto il problema del limite al debito federale, che dev’essere aumentato o sospeso per evitare il default.

Inoltre a pesare sul "sentiment" giornaliero anche la fiducia dei consumatori USA scesa ai minimi degli ultimi 7 mesi per i timori che l'aumento dei contagi di Covid19 possa rallentare la ripresa economica.

Sul mercato delle valute si conferma debole l'Euro che nei confronti del Dollaro si porta in direzione dei minimi del 2021 posti nei pressi degli 1.167 sotto i quali proseguirebbe il trend discendente in direzione dei prossimi sostegni posti sulla soglia degli 1.16

L'analisi del FTSE Mib

In un contesto di generale sell-off non fa eccezione il nostro indice principale che chiude la seduta con i prezzi che chiudono nei pressi dei 25600 punti; nel breve importante ora per il FTSE Mib sarà la tenuta dei 25500 punti per evitare che questa nuova fase correttiva possa riportare i prezzi verso i minimi della scorsa settimana posti sula soglia dei 25mila punti.

Buon trading

Per abbonarti ai segnali di trading su Blue Chip, Mid Cap ed Etf scrivi a: p.origlia@trend-online.com

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle mie attività, richiedi l'accesso al mio gruppo Telegram: http://bit.ly/2YvjIdj