Pulizia di posizioni long varie, in particolare nei bonds, terminata con venerdi, come al solito, e con ripresa di maggiore ottimismo del lunedì. Partenza in netto rialzo da Asia, seguito da Uk, EU, con decelerazione nel durante. I maggiori favoriti quelli che sono stati i maggiori penalizzati, con aumento della propensione al rischio, bene Cina, HK, tecno, banche, energia, e con emergenti. l’intervento con raddoppio degli acquisti bonds QE da parte di RBA, AUSTR, hanno dato una base al recupero, dopo l’ampio sell-off nei BONDS, e riduzione nei TITOLI. In rientro dai massimi YIELDS, hanno aiutato i TITOLI, METALLI ,COMMODITY, EMERGENTI, e soprattutto i piu’ esposti, BRAS, TURK, ZAR, al rialzo dei TASSI USA, con l’appetito per il rischio sostenuto. il FOCUS resta su YIELDS, INFLAZIONE, e in settimana sono previsti ampi COMMENTI FED. E dopo che Powell ha dichiarato che i tassi resteranno bassi a lungo, di fatto sono saliti, e le incertezze aumentano, con minore convinzione della capacità delle banche centrali di contenerli.

Positivo il primo passaggio dello STIMOLO USA da 1,9trln, i DATI del PMI manifatturiero generale, anche se con rallentamento India, Cina, e del calo marcato nella vendita veicoli, spese consumatori, determinate dalla chiusure di attività varie. Sostegno anche dall’arrivo del nuovo vaccino, promettente, di Johnson&Johnson, e il settore AEREO, CROCIERE, ALBERGHIERO, ringraziano. Lo scenario globale resta invariato, e il RECUPERO effettuato oggi, resta al momento solo un recupero tecnico, correttivo di breve termine. OGGI fermento sul fronte YIELDS, con netto rientro dai massimi, e poi ripresa, anche se preoccupa meno. SPREAD stabili su recenti max. COMMODITY sostenuti, METALLI rialzo, PETROLIO stabile dopo rialzo, ORO, ARG riperdono quota dopo recupero tecnico. Sulle VALUTE un DOLLARO sostenuto, seguito da recupero YEN, bene URSS, CINA, INDIA, e GBP anche grazie ai vaccinati. Cede EURO, CHF, EST-EU con UNGH la peggiore, LATAM. Forza di TURK, sostenute ASIA, NORDICHE. CRIPTO +5/8pc, con arrivo nuovo Cardano, la preferita al momento, e Dubai ente governativo, primo ad accettare cripto. Dai CHARTS situazione generale invariata, riconfermata, a favore DOLLARO, negativo per EURO, INDICI, PREZIOSI, e top del PETROLIO, in attesa di Opec+ del 3marzo. VOLATILITA’ in ampio rientro/calo.