Tra le Mid Cap che si mettono in mostra a Piazza Affari troviamo il titolo MAIRE TECNIMONT che sfrutta le buone notizie arrivate durante la mattina;

infatti Tecnimont Spa, controllata di Maire T., si è aggiudicata un contratto da parte del Federal Executive Council nigeriano per l'esecuzione dei lavori di riabilitazione del Complesso di raffinazione della Port Harcourt Refinery Company Limited, situato a Port Harcourt, nel Rivers State, in Nigeria.

Port Harcourt Refinery Company Limited è una controllata di Nigerian National Petroleum Company (NNPC), l'ente petrolifero nazionale.

Il valore complessivo del contratto è di circa 1,5 miliardi $. Il progetto prevede attività di ingegneria, procurement e costruction (EPC) per la completa riabilitazione del complesso di raffinazione di Port Harcourt, finalizzata a ripristinare la capacità produttiva almeno al 90%. Il complesso è composto da due raffinerie per una capacità complessiva di circa 210.000 bpd (barrels per day, barili al giorno). Il progetto verrà eseguito in più fasi dopo 24 e 32 mesi, e la fase finale sarà completata dopo 44 mesi dalla data di aggiudicazione.

A conferma della bontà del nuovo contratto arrivano le dichiarazioni di Pierroberto Folgiero, AD del Gruppo Maire Tecnimont, che ha commentato: "con questo grande risultato confermiamo la solidità della nostra strategia per quanto concerne la diversificazione geografica considerato che uno tra gli elementi chiave è crescere e assistere i nostri clienti nelle iniziative di revamping, facendo leva sul nostro know-how tecnologico che garantisce processi e prodotti più efficienti e più performanti dal punto di vista ambientale"

Per chi volesse acquistare il titolo MAIRE TECNIMONT

Il rialzo odierno, accompagnato da buoni volumi, sta spingendo le quotazioni in direzione dei massimi di Marzo situati in area 2.70-2.75 euro; dal punto di vista operativo l'eventuale break di questi livelli darebbe continuità a quel trend innecatosi ad inizio Novembre e che potrebbe accompagnare il titolo in direzione dei massimi del Giugno 2019 situati sulla soglia psicologica dei 3 euro.

Su debolezza eventuali ritorni in direzione dei 2.30-2.35 euro rappresenterebbero occasioni di acquisto.

Buon trading

Vuoi abbonarti ai nostri SEGNALI DI TRADING? clicca qui