Prosegue la stagione delle trimestrali in Italia con i big della finanza; oggi è il giorno di MEDIOBANCA che poco fa ha ha comunicato i conti del 2020-2021 chiuso al 30 giugno con ricavi e redditività tornati ai livelli pre-Covid.

Nel dettaglio, l’utile netto ha raggiunto quota 808 milioni di euro, in crescita del 35% rispetto all’esercizio precedente. Il dato è superiore rispetto al consensus fornito dalla società, che non andava oltre i 789 milioni di euro. L’utile operativo balza a 1,142 miliardi (+20%) tornando ai livelli pre-Covid del 2019, con un cost/income stabile al 47%.

Per quanto riguarda il fatturato è salito del 5% su base annua, da 2,513 a 2,628,4 miliardi, “malgrado il minor apporto di Assicurazioni Generali (-10% a 273,4 milioni) tornato più significativo nell’ultimo trimestre (103,2 milioni)”, si legge nella nota del gruppo.

I ricavi sono stati “trainati dall’accresciuta scala e redditività del Wealth management e dalla solida attività nel Corporate & investment banking”. Inoltre, dopo il via libera della Bce, il board ha deciso di proporre un dividendo unitario di 0,66 “in linea col payout ratio del 70% indicato a inizio esercizio”. Al via anche un nuovo piano di buyback fino al 3% del capitale. Mediobanca scrive inoltre che “il buon andamento della campagna vaccinale lascia ben sperare nella conferma del miglioramento dello scenario macro economico, nonostante la ripresa dei contagi e le spinte inflazionistiche”.

L'analisi operativa sul titolo

Dal punto di vista grafico i prezzi sono tornati a contatto con i massimi del 2021 situati in area 10,10 euro oltre i quali arriverebbe un nuovo segnale di forza con primi target rialzisti situati sui 10.30 euro e a seguire sui massimi del 2020 posizionati sulla soglia degli 11 euro.

Al ribasso segnali di debolezza arriverebbero solo con discese sotto i 9.30-9.40 euro

Buon trading

Per abbonarti ai segnali di trading su Blue Chip, Mid Cap ed Etf, che nel 2020 hanno generato un guadagno del 170% e nel 2021 è superiore al 282%, invia subito un Sms/Whatsapp al +39 375 567 0835 digitando "Info Origlia" oppure chiama lo 02 400 42 139.

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle mie attività, richiedi l'accesso al mio gruppo Telegram: http://bit.ly/2YvjIdj