RENDIMENTO PORTAFOGLIO ITALIA 2021 +39.54%

Nonostante i timori riguardanti la diffusione della Variante Omicron, quella odierna è una prima parte di giornata in leggero rialzo sui principali mercati azionari del Vecchio Continente in una seduta caratterizzata da volumi bassi.

In questo contesto sull’Europa pesa l’ipoteca del braccio di ferro con la Russia sul gas mentre al contrario la nota positiva arriva dal bilancio delle vendite natalizie negli Usa: +11% rispetto a un anno fa, grazie però ad un nuovo balzo in avanti dell’e-commerce, a conferma che il contagio è tornato ovunque a far paura.

Tra i settori si profilano sedute difficili per quelli legati alle compagnie aeree: migliaia di voli sono stati cancellati per la mancanza di equipaggi, colpiti da Omicron. In crisi il settore crociere.

Sul mercato delle Materie Prime si indebolisce il Petrolio con il WTI che torna sotto la soglia dei 73$ al barile

Sul mercato valutario poco da segnalare rispetto all'apertura con l'Euro che nei confronti del Dollaro passa di mano in area 1.131

L'analisi del FTSE Mib

Dopo un open in territorio negativo recupera terreno il nostro indice principale con le quotazioni che si portano oltre la soglia dei 27mila punti; nel breve una conferma oltre tali livelli dovrebbe far proseguire il recupero in atto in direzione delle prossime resistenze che troviamo in area 27200 punti.

Tra i titoli che si mettono in luce a Milano tra le BlueChip troviamo CNH, che in attesa dello scorporo di IVECO brekka al rialzo le forti resistenze situate sui 16.90-17 euro inviando un ulteriore segnale di forza.

Buon trading

Per abbonarti ai segnali di trading su Blue Chip, Mid Cap ed Etf scrivi a: p.origlia@trend-online.com

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle mie attività, richiedi l'accesso al mio gruppo Telegram: http://bit.ly/2YvjIdj