RENDIMENTO PORTAFOGLIO ITALIA 2021 +38,06%

In attesa di nuovi dati societari in arrivo da WS e mentre salgono le attese per la riunione della BCE, in programma tra tre giorni, i principali mercati azionari del Vecchio Continente proseguono il loro trend rialzista arrivando al giro di boa in generale territorio positivo.

In questo contesto sul mercato italiano torna sotto la luce dei riflettori il settore bancario; infatti in una nota congiunta e nonostante l’impegno profuso da entrambe le parti, Unicredit e il Mef interrompono i negoziati relativi alla potenziale acquisizione di un perimetro definito di Banca Mps. Troppa la distanza tra la dote chiesta da Andrea Orcel e l’offerta del Tesoro, che ora dovrà trovare, sul mercato o con un’altra iniezione pubblica di denaro, nuovi fondi per colmare il deficit patrimoniale dell’istituto senese, che la vigilanza aveva stimato attorno ai 3 miliardi di euro sulla base dei conti semestrali 2021.

Sul mercato delle valute torna ad indebolirsi l'Euro che, in scia al contrastato dato arrivato dall'Ifo tedesco, nei confronti del Dollaro si avvia verso la soglia degli 1.16

Per quanto riguarda le principali Materie Prime nuovi record di periodo per il WTI che si porta oltre la soglia degli 85 dollari al barile.

L'analisi del FTSE Mib

Il buon momento presente sul settore finanziario impatta sul nostro indice principale con le quotazioni che brekkano al rialzo i massimi degli ultimi 13 anni in area 26650 punti; nel breve una conferma oltre questi livelli migliorerebbe il quadro grafico del FTSE Mib che avrebbe un prossimo target rialzista sulla soglia dei 26mila punti.

Buon trading

Per abbonarti ai segnali di trading su Blue Chip, Mid Cap ed Etf scrivi a: p.origlia@trend-online.com

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle mie attività, richiedi l'accesso al mio gruppo Telegram: http://bit.ly/2YvjIdj