Giovedì 3M ha annunciato di avere raggiunto l'accordo per cedere ad Altaris Capital Partners la divisione che si occupa di sistemi per la somministrazione di farmaci per circa 650 milioni di dollari. Settimana scorsa Bloomberg aveva per primo riportato le trattative in atto, ipotizzando una valutazione del business di circa 1 miliardo di dollari. I termini dell'intesa prevedono per altro che alla conglomerata del Minnesota vada una quota del 17% del capitale della nuova società. 3M, che ha sottolineato di volere mantenere il business dei componenti per la somministrazione transdermica di farmaci, ha chiuso con una perdita dello 0,11% giovedì al Nyse.

(RR - www.ftaonline.com)