Il Consiglio di Amministrazione di 4AIM SICAF, prima SICAF focalizzata su investimenti in società quotate e quotande su AIM Italia e quotata a sua volta su AIM Italia, comunica di aver convocato una Assemblea Straordinaria al fine di discutere e deliberare sulla proposta di emissione di massimi n. 274.369 nuovi warrant denominati "Warrant 4AIM 2020 - 2023" ("Nuovi Warrant") da abbinare (i) per massimi n. 49.650 alle azioni in circolazione alla data di emissione dei Warrant ("Tranche Azionisti") e (ii) per massimi n. 224.719 Nuovi Warrant da abbinare gratuitamente alle azioni che saranno emesse di volta in volta a seguito della sottoscrizione dell'aumento di capitale sino a un massimo di 100 milioni di euro approvato dall'Assemblea Straordinaria in data 15 maggio 2020 ("Aumento di Capitale").

I Nuovi Warrant saranno abbinati gratuitamente anche alle azioni emesse in favore di coloro che sottoscriveranno – entro il termine del 30 giugno 2022 - le azioni rivenienti dall'Aumento di Capitale rimaste inoptate all'esito del periodo di offerta in opzione ("Tranche Aumento di Capitale"). I Nuovi Warrant saranno abbinati: (i) per quanto concerne la Tranche Azionisti, alle azioni in circolazione in ragione di n. 1 Nuovo Warrant per ogni azione detenuta alla data di emissione e (ii) con riferimento alla Tranche Aumento di Capitale, alle azioni rivenienti dell'Aumento di Capitale nel rapporto di 1 Nuovo Warrant ogni azione sottoscritta.

I Nuovi Warrant saranno abbinati gratuitamente anche alle azioni emesse in favore di coloro che sottoscriveranno – entro il termine del 30 giugno 2022 - le azioni rivenienti dall'Aumento di Capitale rimaste inoptate all'esito del periodo di offerta in opzione.

I Nuovi Warrant saranno liberamente trasferibili successivamente all'ammissione alla negoziazione degli stessi su AIM Italia. L'emissione dei Nuovi Warrant ha le finalità di consentire agli azionisti destinatari della Tranche Azionisti e ai destinatari della Tranche Aumento di Capitale di poter partecipare ai piani di investimento della Società, in un orizzonte temporale di medio-lungo termine e di consentire alla Società, nel corso del medesimo periodo, di poter reperire ulteriori risorse per proseguire la propria strategia di investimento.

A servizio dell'esercizio dei predetti Nuovi Warrant l'Assemblea Straordinaria della Società è chiamata a deliberare un aumento del capitale sociale, ai sensi dell'art. 2441, comma 1, cod. civ. a pagamento, scindibile e da eseguirsi anche in più tranche, mediante emissione di massime n. 274.369 nuove azioni di compendio, aventi le medesime caratteristiche di quelle in circolazione, nel rapporto di n. 1 azione di compendio ogni n. 1 Nuovo Warrant presentato per l'esercizio. Le Azioni Ordinarie (come definite dall'art. 7 dello statuto sociale) emesse a servizio dei Nuovi Warrant ("Azioni di Compendio Warrant") avranno le medesime caratteristiche di quelle in circolazione e saranno quotate su AIM Italia.

Il termine finale per la sottoscrizione dell'aumento di capitale, ai sensi dell'art. 2439, comma 2, cod. civ., è fissato al 30 giugno 2023 o la diversa data successiva all'ultimo periodo di esercizio dei Nuovi Warrant e manterrà? efficacia anche se parzialmente sottoscritto, essendo - pertanto - in via scindibile, per la parte sottoscritta, sin dal momento della sua sottoscrizione, nei termini di efficacia stabiliti dal regolamento dei Nuovi Warrant salvi gli adempimenti di legge.

(GD - www.ftaonline.com)