Il Gruppo ICM-Impresa Costruzioni Maltauro, tra i top player italiani nel settore delle costruzioni e che comprende società attive nei grandi lavori di ingegneria civile, industriale e infrastrutturale, e la società Itinera (Gruppo Gavio), player internazionale nella realizzazione di grandi opere infrastrutturali, si sono aggiudicati la commessa per i lavori di riqualificazione, adeguamento e completamento delle infrastrutture di volo dell'aeroporto "Marco Polo" di Venezia.

  • Gruppo ICM è capofila al 61% dell'Associazione Temporanea di Imprese - di cui fa parte la anche la società *Itinera (quota del 39%) - che ha sottoscritto con SAVE *il contratto del valore di *135 milioni di Euro.

Il progetto prevede l'attuazione di interventi per nuove pavimentazioni di volo compreso l'allungamento della pista secondaria e opere di manutenzione straordinaria.

I lavori, che partiranno il 1° settembre e si svolgeranno nel triennio 2018 – 2020, saranno svolti in step progressivi, comprendendo, tra gli altri, il prolungamento della pista secondaria, i lavori di riqualificazione della pista principale, l'adeguamento dei raccordi tra pista secondaria e il piazzale aeromobili Apron, i lavori di imbonimento per l'ampliamento della RESA (area di sicurezza di fine pista) e la realizzazione della viabilità di servizio all'esterno di quest'ultima, oltre alla attuazione di nuovi raccordi interpista e all'adeguamento e manutenzione di quelli esistenti.

L'importante incarico assegnato da SAVE si aggiunge al portfolio di lavori su cui il Gruppo ICM è attualmente impegnato in Italia, tra cui le commesse acquisite in quattro città italiane all'inizio del 2018 del valore complessivo di 70 milioni di Euro, e all'estero dove il general contractor vicentino ha recentemente ha avviato la realizzazione di Smart City Konza in Kenya e dove è impegnato nella realizzazione di commesse in Qatar, nella costruzione di un ospedale in Oman, di torri sia a Dubai che a Cipro e di infrastrutture in Europa.