Activision Blizzard ha comunicato giovedì dopo la chiusura di Wall Street risultati relativi al terzo trimestre segnati da profitti netti in declino da 260 milioni di dollari, pari a 34 centesimi per azione, a 204 milioni, e 27 centesimi. Su base rettificata l'eps si è attestato a 38 centesimi, a fronte di ricavi in flessione da 1,51 a 1,28 miliardi di dollari. Gli ordinativi netti (net bookings, metrica non-Gaap utilizzata dalle società del settore e che comprende vendite digitali e fisiche) sono invece scesi da 1,66 a 1,21 miliardi di dollari. Il consensus di FactSet era per 23 centesimi di utile per azione e 1,17 miliardi di ordinativi netti.

(RR - www.ftaonline.com)