Al fine di supportare le esigenze di liquidità delle imprese italiane e aiutarle ad attraversare questa fase di emergenza economica, Alba Leasing mette a disposizione delle aziende uno speciale plafond di 70 milioni di euro per nuove operazioni di leasing che godranno della sospensione delle rate per 6 mesi.

L'iniziativa, rivolta a Pmi, Mid Caps e grandi imprese, prevede dunque un semestre intero completamente senza canoni ed è valida per l'acquisizione di beni strumentali, veicoli commerciali e veicoli industriali entro il 31 luglio 2020, fino ad esaurimento dello speciale plafond stanziato da Alba Leasing.

Grazie a questa iniziativa le aziende potranno innovare le loro attrezzature preservando la liquidità oppure ammodernare o ampliare il parco veicoli senza impegnare capitali propri, usufruendo al tempo stesso di ecobonus e altri incentivi previsti dal decreto "Rilancio" emanato lo scorso 19 maggio (D.L. n. 34/2020).

Nell'operazione sono comprese anche le garanzie del Fondo Centrale di Garanzia così come previsto dal decreto "Liquidità", a titolo gratuito fino al 90% dell'importo finanziato. "In una fase delicata per il tessuto imprenditoriale italiano come questa - spiega Stefano Corti, Vice Direttore Generale di Alba Leasing – abbiamo sentito l'esigenza di andare incontro alle aziende con uno strumento concreto ed efficace in grado di supportare i piani di innovazione e di sviluppo che necessariamente molte imprese, piccole e grandi, dovranno mettere in campo malgrado le limitazioni del periodo in termini di liquidità e di contenimento della domanda".

In risposta alla emergenza sanitaria e al conseguente lockdown di numerose aziende, Alba Leasing aveva risposto prontamente alle disposizioni del decreto "Cura Italia" in relazione alla moratoria prevista per i contratti di leasing e mutui.

Alba Leasing ha avviato fin da subito anche un programma di smart working per tutto il Personale consentendo il normale svolgimento dell'attività lavorativa in sicurezza, mantenendo un elevato livello di servizio per i propri clienti grazie anche all'adozione di una modalità operativa semplificata per le richieste di leasing e la stipula a distanza di nuovi contratti.

Alba Leasing, di cui quest'anno ricorre il decennale della fondazione, è una società specializzata nei finanziamenti in leasing, partecipata da Banco BPM S.p.A. (39,19%), BPER Banca S.p.A. (33,50%), Banca Popolare di Sondrio S.c.p.a. (19,26%) e Credito Valtellinese S.p.A. (8,05%). Alba Leasing offre una vasta gamma di prodotti – in particolare nei settori del leasing strumentale, targato, immobiliare ed energetico – che distribuisce avvalendosi di un network distributivo di oltre 6.300 sportelli complessivi di banche azioniste e banche convenzionate. Nel 2019 ha sottoscritto 13.000 contratti per uno stipulato di 1,5 miliardi di euro.

(GD - www.ftaonline.com)