Alta volatilità sui bancari che scivolano in rosso dopo la BCE per poi rimbalzare con decisione. L'indice FTSE Italia Banche segna +1,1%, l'EURO STOXX Banks -0,2%. Ieri pomeriggio il settore aveva accelerato al ribasso dopo un report di Keefe Brunette & Woods: gli analisti hanno stimato per gli istituti italiani una flessione degli utili 2021 tra l'1 e il 5 per cento nel caso in cui la BCE dovesse ridurre i tassi dello 0,1% (come è poi successo). L'Eurotower ha però rimodulato il tiering sui depositi (su 2 livelli), elemento che potrebbe mitigare l'effetto negativo della riduzione dei tassi. A Milano UniCredit +1,8%, Banco BPM +1,8%, BPER Banca +1,8%.

(SF - www.ftaonline.com)