Si comunica che, in occasione della riunione consiliare, l'Ing. Alberto Azario ha rassegnato con effetto immediato le proprie dimissioni da Amministratore e Presidente del Consiglio di Amministrazione di Ambienthesis S.p.A. a seguito della sua nomina a Presidente del Consiglio di Amministrazione della controllante indiretta Green Holding S.p.A., avvenuta nella data di ieri 26 luglio. Nella lettera di dimissioni, l'Ing. Alberto Azario precisa di aver ritenuto opportuno operare tale scelta alla luce dei compiti correlati al nuovo incarico assunto, ritenendolo non compatibile, anche in termini di impegno richiesto, con la contestuale carica di Presidente di Ambienthesis S.p.A.. Nel lasciare il mandato ricoperto sino ad oggi, l'Ing. Alberto Azario sottolinea come si siano ormai avviati concretamente tutti i passi necessari per centrare appieno i diversi punti chiave delle linee strategiche definite dal Consiglio di Amministrazione, in particolare:
i. focalizzazione sul business tipico aziendale;
ii. dismissione di tutte le attività considerate non core;
iii. rafforzamento strutturale complessivo con posizione finanziaria solida;
iv. iniziative concrete finalizzate ad aumentare le quote di mercato in Italia;
v. penetrazione nei Paesi dell'Europa dell'Est, tramite partecipazione a gare locali e possibili acquisizioni;
vi. riduzione dei costi fissi e parallelo rafforzamento della struttura commerciale italiana.
Il Consiglio di Amministrazione, dopo aver ringraziato l'Ing. Alberto Azario per il lavoro svolto in tutti gli anni trascorsi, ha accettato le sue dimissioni e proceduto a cooptare quale nuovo Amministratore l'Avv. Giovanni Mangialardi, già membro, in passato, dell'Organo Amministrativo della Società. Ha quindi nominato quale nuovo Presidente il Consigliere Dott. Franco Castagnola, che, oltre a vantare una solida esperienza aziendale maturata in gruppi industriali di primaria importanza come ENI, Camuzzi ed ENEL, ha una profonda conoscenza della Società, facendo parte del Consiglio di Amministrazione da circa dieci anni. Le medesime deleghe che risultavano in capo all'Ing. Alberto Azario sono state attribuite al Dott. Franco Castagnola. Quest'ultimo ha pertanto rassegnato le proprie dimissioni da componente del Comitato per la Remunerazione e, in sua sostituzione in seno a tale Comitato, è stato nominato il neo cooptato Consigliere Avv. Giovanni Mangialardi, Amministratore non esecutivo. Stante quanto sopra, il Comitato per la Remunerazione risulta ora costituito dall'Avv. Paola Margutti (Presidente – Consigliere non esecutivo indipendente), dall'Avv. Susanna Pedretti (Membro – Consigliere non esecutivo indipendente) e dall'Avv. Giovanni Mangialardi (Membro – Consigliere non esecutivo).