Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare, società di consulenza specializzata in servizi di Financial Advisory quotata all'AIM Italia, riunitosi in data 27 settembre 2019, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2019 redatta nel rispetto dei Principi Contabili Internazionali ("IFRS") e sottoposta a Revisione Contabile limitata affidata a BDO Italia.

*Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2019 *

*Commento ai principali dati economici
*Il semestre chiuso al 30 giugno 2019 ha visto i *Ricavi netti *in aumento del 72% rispetto al semestre dell'esercizio precedente, passando da 981 migliaia di Euro a 1.689 migliaia di Euro.

In particolare, l'attività di consulenza di finanza straordinaria a favore della clientela della società (attività "core"), risulta passata da 773 migliaia di Euro a 1.588 migliaia di Euro generati principalmente da 5 mandati di IPO seguite con successo nei primi sei mesi dell'esercizio corrente.
Ambromobiliare ha tratto profitto anche come market leader nel settore delle IPO su AIM dalle condizioni favorevoli del mercato finanziario nei primi sei mesi del 2019. Infatti il mercato AIM ha registrato un trend crescente di IPO nell'esercizio in corso.
Anche la riduzione dei ricavi da negoziazione titoli, che Ambromobiliare riceve in alcuni casi come "fee for equity", da 208 migliaia nel I semestre 2018 a 71 migliaia di Euro è ascrivibile all'andamento positivo del mercato, con una maggior propensione degli investitori ad investire nel mercato primario su AIM Italia.

L'*EBITDA *passa da -121 migliaia di Euro a +128 migliaia di Euro per effetto dei maggiori ricavi sopra citati e di un'attenta politica dei costi.