Il* Risultato netto di periodo *passa da una perdita di 138 migliaia di Euro ad un utile di 28 migliaia di Euro al 30 giugno 2019 dopo aver accantonato 72 migliaia di Euro per imposte di competenza.

Si evidenzia infine un peggioramento dell'*Indebitamento finanziario netto *per € 239 migliaia di Euro rispetto ai € 86 migliaia dello stesso dato al 30 giugno 2018 e € 315 migliaia al 31 dicembre 2018.
La variazione è principalmente dovuta al sensibile incremento degli investimenti in immobilizzazioni materiali, passati da 135 migliaia del 2018 a 260 migliaia al 30 giugno 2019 e legati al rinnovo in corso di attrezzature, coperti con finanziamenti a medio e lungo termine e leasing.

*Attività svolte nel primo semestre 2018 e fatti di rilievo avvenuti dopo il 30 giugno 2019
*Nel corso del corrente esercizio Ambromobiliare ha già chiuso 8 IPO, confermando la sua posizione di leadership sul mercato AIM Italia (dall'inizio dell'anno fino al 30 agosto 2019 si sono quotate 22 società su Aim Italia).

Anche l'operatività dell'area Mergers & Acquisitions si sta incrementando con numerosi mandati in portafoglio. Nell'ambito dell'Equity Capital Market (ECM) il semestre si è concluso con la quotazioni su AIM Italia di Neosperience S.p.A., Crowdfundme S.p.A., ELES S.p.A., Relatech S.p.A. (in collaborazione con 4AIM SICAF) e Officina Stellare S.p.A., nel mese di luglio, di CleanBnB S.p.A. e Radici Pietro Industries & Brands S.p.A. e l'8 agosto 2019 con la quotazione di Copernico SIM S.p.A..

Inoltre, l'ECM-Team di Ambromobiliare ha seguito con successo l'Aumento di Capitale di 4AIM SICAF S.p.A. che si è concluso il 29 luglio 2019 con una raccolta di circa € 18,5 milioni.