Prevalgono ancora gli acquisti sul titolo Parmalat nel pomeriggio: l'azione guadagna il 3,15% e si porta a 3,148 euro, sopra il prezzo di 3 euro offerto dagli azionisti francesi di Lactalis. La riapertura dell'opa si è infatti fermata all'89,63% del capitale impedendo il delisting cui puntavano gli offerenti. Gli analisti evidenziano il peso dei fondi attivisti Amber e Gabelli (con quasi il 5% del capitale) che hanno contrastato l'offerta, ma anche il ruolo di Banca d'Italia che non ha aderito all'offerta con il proprio 0,5% del capitale di Parmalat.

(GD - www.ftaonline.com -)