Ansaldo STS (+0,33%) dovrà lasciarsi alle spalle gli ostacoli in area 12,30 per ricoprire il gap ribassista lasciato aperto a maggio a quota 12,45 e ambire a un nuovo confronto con i top annuali a 12,55 circa. Sviluppi positivi oltre questo livello. Solo flessioni sotto area 12 disturberebbero la buona impostazione grafica di brevissimo termine preludendo a cali verso 11,45/11,50 euro.

(CC - www.ftaonline.com)