Gamenet Group conferma che l'acquisizione di una partecipazione pari al 48,67% del capitale sociale della Società (in aggiunta alla partecipazione di minoranza già detenuta) da parte di Gamma Bidco *S.p.A. (in precedenza Gamma Bidco S.r.l.), perfezionata in data odierna (l'"Acquisizione"), costituisce uno "Specified Change of Control Event*" ((così come definito ai sensi del regolamento del prestito obbligazionario senior garantito con scadenza nel 2023 emesso dalla Società in data 27 aprile 2018 ("Obbligazioni Aprile 2018") e del prestito obbligazionario senior garantito con scadenza nel 2023 emesso dalla Società in data 20 settembre 2018 (le "Obbligazioni Settembre 2018"), congiuntamente, i "Regolamenti dei Prestiti Obbligazionari").

Pertanto, l'Acquisizione non costituirà un Change of Control ai sensi dei, e come definito nei, Regolamenti dei Prestiti Obbligazionari. Di conseguenza, la Società non sarà tenuta a lanciare l'offerta di acquisto (Change of Control Offer) (come definita ai sensi dei Regolamenti dei Prestiti Obbligazionari)* in favore dei possessori delle Obbligazioni Aprile 2018 e delle Obbligazioni Settembre 2018*.

Per ulteriori informazioni si rinvia ai comunicati stampa pubblicati dalla Società in data 14 e 15 Novembre 2019.

A seguito del completamento dell'Acquisizione, in data odierna, a seguito delle dimissioni, con efficacia dalla data odierna, degli amministratori non esecutivi Paolo Ernesto Agrifoglio, Marco Conte, Giacomo Pignatti Morano e Nikolaos I.

Nikolakopoulos, il consiglio di amministrazione della Società ha nominato per cooptazione, previo parere favorevole del Comitato Nomine e Remunerazione, quattro nuovi amministratori, nelle persone di Andrea Moneta, Michele Rabà, Michael Ian Saffer quali amministratori non esecutivi e John Paul Maurice Bowtell quale amministratore in possesso dei requisiti di indipendenza previsti dall'art. 147-ter, co. 4 e dall'art. 148, co. 3 del d.lgs. 58/1998 nonché dei requisiti di indipendenza previsti dall'art. 3 del Codice di Autodisciplina.