Secondo fonti citate dal Wall Street Journal, un consorzio di cui fanno parte il private equity Bain Capital e Apple (ma anche altri big dell'It come Seagate Technology e Dell) ha siglato una lettera d'intenti con l'obiettivo di acquistare il business dei chip di Toshiba per oltre 18 miliardi di dollari. Toshiba ha chiuso invariata la seduta a Tokyo, contro il guadagno dello 0,45% del Nikkei 225.

(RR - www.ftaonline.com)