Aquafil (-4,95%) annulla i progressi di giovedì scivolando sui minimi della settimana a 9,80 circa. La tenuta di questi supporti lascia intendere la volontà dei prezzi di raggiungere a 10,85 circa il target del doppio minimo disegnato tra dicembre e marzo con base a 8,72. Al contrario discese sotto area 9,80 negherebbero tali attese favorendo cali verso quota 9,26 poi a 8,70.

(CC - www.ftaonline.com)