Il Consiglio di Amministrazione di Aquafil S.p.A. [ECNL:IM] ha approvato i risultati economico finanziari al 31 marzo 2019.

• Fatturato al 31 marzo 2019: euro 145,3 milioni; +3,2% rispetto al medesimo periodo del 2018 (euro 140,8 milioni);
• EBITDA al 31 marzo 2019: pari ad euro 19,1 milioni; -14,2% rispetto al medesimo periodo del 2018 (euro 22,3 milioni);
• EBIT Adjusted al 31 marzo 2019: pari ad euro 11,0 milioni; -30,6% rispetto al medesimo periodo del 2018 (euro 15,9 milioni);
• Utile Netto al 31 marzo 2019: pari ad euro 7,7 milioni; -21,9% rispetto al medesimo periodo del 2018 (euro 9,8 milioni);
• Posizione finanziaria netta al 31 marzo 2019 pari ad euro 213,3 milioni includendo effetti adozione IFRS16 (157,3 milioni al 31 dicembre 2018);

Il dott. Giulio Bonazzi, Presidente ed Amministratore Delegato di Aquafil ha commentato: "Anche nel primo trimestre del 2019, abbiamo incrementato le vendite dei prodotti a marchio ECONYL®, che aumentano dell'8%. L'attenzione del mercato e dei consumatori per i prodotti a marchio ECONYL®, rappresentativi di un modello di vera economia circolare, rimane in forte crescita. Si consolida il forte aumento di fatturato registrato in Nord America ed in Asia Oceania, mentre permane un andamento piuttosto debole del mercato europeo. Da evidenziare come la ridotta marginalità del trimestre, rispetto all'anno scorso, fosse parzialmente prevista quale effetto del continuato supporto delle produzioni europee alle attività statunitensi, a cui si è aggiunta una maggiore debolezza del mercato del filo per tappeti in EMEA".

(RV - www.ftaonline.com)