Ascopiave (-0,4%) prende fiato dopo lo slancio visto a inizio ottava che ha spinto i principali oscillatori grafici in zona di ipercomprato. Il ritorno in pianta stabile sopra 3,63 creerebbe le premesse per la chiusura del gap del 9 marzo in area 3,98/4. Sotto 3,40/3,43 rischio invece di affondo verso 3,10 poi supporti a 2,70 euro, minimi di marzo.

(CC - www.ftaonline.com)