Astaldi in forte rialzo (come anche Salini Impregilo) all'indomani del via libera della Commissione Europea all'integrazione. Oggi si tiene in via telematica l'adunanza dei creditori chiamata ad approvare la proposta di concordato preventivo, ultimo passaggio formale prima del varo definitivo del Progetto Italia. Astaldi sale a 0,514 euro da una chiusura mercoledi' a 0,419 euro. A 0,50 euro i prezzi hanno superato il picco del 20 marzo. Prossimo obiettivo a 0,545, 50% di ritracciamento del ribasso dal top di luglio 2019. Sopra quella resistenza il rialzo delle ultime settimane acquisterebbe maggiore credibilita' e potrebbe tentare di tramutarsi in un trend di piu' ampio respiro. Sotto 0,45 rischio di ritorno a 0,38 almeno.

(AM - www.ftaonline.com)