La seduta odierna è partita in buon rialzo per Astaldi che sin dalle prime battute ha imboccato la via dei guadagni.
Il titolo, dopo aver archiviato la giornata di ieri con un progresso dello 0,32%, mostra un andamento decisamente più vivace oggi.

Negli ultimi minuti Astaldi viene fotografato a 0,628 euro, a ridosso dei massimi intraday, con un rialzo dell'1,62% e quasi 100mila azioni transitate sul mercato fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 600mila pezzi.

Astaldi resta sotto i riflettori dopo che ieri la società ha inviato una nota al Tribunale di Roma per fornire i chiarimenti richiesti dalle autorità e per presentare un aggiornamento del piano di concordato.

In particolare Astaldi ha fornito maggiori dettagli in merito ad alcuni passaggi tecnici relativi alle modalità di segregazione del patrimonio destinato a soddisfare i crediti chirografari e alle operazioni che condurranno all'aumento di capitale del gruppo.

Salini Impregilo, come riferito da Milano Finanza, procederà alla ricapitalizzazione da 225 milioni di euro, in seguito alla quale si troverà a possede il 65% del capitale sociale di Astaldi.

Quest'ultima ha inoltre fatto sapere di aver ricevuto conferma dell'interesse di Salini Impregilo a proseguire l'operazione di rafforzamento patrimoniale, finanziario ed economico di Astaldi nell'ambito del Progetto Italia.

Quest'ultimo, stando a quanto scrive il Sole 24 Ore, potrebbe chiudersi prima del termine fissato per il 15 luglio prossimo.