Atlantia (+2,6%) guadagna ulteriore terreno dopo il +5,05% di ieri in scia alla conferma delle indiscrezioni di stampa spagnola riguardo all'esistenza di trattative con ACS (+7,6%) al fine di evitare una battaglia a colpi di rilanci per Abertis (-0,2%), battaglia che rischierebbe di far lievitare il prezzo dell'offerta a livelli sanguinosi per il soggetto che ne uscisse vincitore. Atlantia non conferma il contenuto delle indiscrezioni, ovvero un'OPA congiunta con successiva spartizione degli asset ed eventuale vendita di alcuni di essi. Una fonte sentita da Reuters ipotizza che Atlantia sia interessata alle attività italiane e francesi di Abertis, ACS a quelle spagnole. Gli asset sudamericani verrebbero invece spartiti.

(SF - www.ftaonline.com)