Atlantia (-0,7% a 27,72 euro) in lieve calo dopo il rally di ieri e il record storico a 28,23 euro toccato in avvio della seduta odierna. Poco fa la CNMV (equivalente in Spagna della nostra Consob) ha comunicato di aver ammesso la contro-OPAS di Hochtief (gruppo ACS) su Abertis. La decisione non presuppone alcun orientamento in merito alla concessione dell'autorizzazione dell'offerta. Ieri Reuters ha riferito che, secondo alcune fonti vicine alla situazione, Atlantia migliorerà l'offerta su Abertis ma attende che la CNMV autorizzi la contro-offerta di ACS/Hochtief lanciata la scorsa settimana. L'ok della CNMV è atteso intorno a Natale. Atlantia potrebbe incrementare la quota in contanti dell'OPAS e una delle fonti si è detta certa che la partita si chiuderà positivamente per il gruppo italiano.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)