Atlantia e' tornato mercoledi', anche se solo marginalmente, al di sopra della "neckline" del testa spalle ribassista disegnato dal top del 30 aprile (completato con il gap ribassista del 9 luglio) mettendo fine a quella fase di calo che per altro aveva gia' raggiunto con i minimi del 14 luglio a 11,20 euro il target del testa spalle. La rottura a 14,60 della trend line che scende dal top del 5 giugno confermerebbe l'inversione in senso positivo e permetterebbe movimenti fino a 16,20/40 euro. Attenzione tuttavia che fino a che area 14,60 non sara' alle spalle restera' elevato il rischio di una ricopertura almeno parziale del gap rialzista lasciato mercoledi' in avvio dai prezzi tra 11,88 e 13,48 euro.

(AM - www.ftaonline.com)